La storia e le origini di Haliborange e della Vitamina D, la Vitamina del sole

L’originario ricostituente per bambini a base di olio di fegato di merluzzo

 

La storia di Haliborange è legata indissolubilmente a quella dell’azienda che ha portato questo prodotto a base di vitamina D3 in Italia: Eurospital. Tuttavia, riavvolgendo il nastro della storia fino a tornare alle origini dei ricostituenti per bambini, non possiamo dimenticare che Haliborange nacque in Inghilterra. 

Era il 1934, quando Allen & Hanburys – azienda farmaceutica storica del panorama anglosassone – lanciò l’innovativo multivitaminico. Era usato soprattutto come ricostituente per bambini a base di olio di fegato ricavato dal pesce Ippoglosso, ricco naturalmente di vitamina A e D, con succo d’arancia. Fu studiato soprattutto per rachitismo e utilizzato anche come ricostituente e come supporto in caso di inappetenza nei bambini.

Haliborange diventerà un nome fortunato, tale da restare invariato nel corso dei decenni, quale marchio inconfondibile di tradizione e qualità tra gli integratori per carenza di vitamina D per bambini.

 

Un integratore per bambini arriva in Italia

 

L’approdo di Haliborange nel nostro Paese avviene nel 1955, dieci anni dopo il termine della Seconda Guerra Mondiale. È allora che Giorgio Kropf – dopo avere fondato nel 1948 la sua azienda, Eurospital – registra in Italia la specialità medicinale Haliborange Emulsione.

Questo viene inizialmente presentato come un’alternativa dal gusto gradevole al solo olio di fegato di merluzzo. Un integratore multivitaminico che potesse aiutare i genitori in caso di carenza di vitamina D, stanchezza o debolezza nei bambini e che potesse essere al contempo apportare vitamina D per il sistema immunitario durante la stagione invernale, periodo nel quale vi è solitamente maggiore carenza di vitamina D. Il successo è tale che, nel 1960, Haliborange si evolve. L’emulsione si fa anche Compressa masticabile, rivoluzionando e modernizzando la modalità di assunzione nel campo degli integratori di vitamina D e crescita ossea dei bambini.

 

Gli anni ’90 e i primi anni 2000

 

Dopo avere effettuato l’acquisizione del marchio Haliborange, nel 1990 è diventato prodotto Eurospital. In seguito, lo sviluppo della linea si concretizza nella messa a punto della formulazione di un integratore per lattanti: Haliborange Gocce, nel 2002. Da quel momento nuovi integratori a base di vitamina D vengono realizzati per venire incontro alle esigenze di diverse fasce di popolazione.

Nel 2004 è la volta di Haliborange Fosfoenergy, il tonico energizzante pensato per gli adolescenti alle prese con periodi di sovraffaticamento fisico e intellettuale, come sport e scuola.

Ma il marchio Haliborange si rafforza attraverso i risultati e le evidenze delle ricerche medico-scientifiche sul ruolo cardine della vitamina D per il sistema immunitario, nella conservazione della salute e del benessere.

Tali novità portano così alla creazione di un nuovo prodotto per la crescita dei bambini nella grande famiglia Haliborange: Haliborange Immunostimolante. Un integratore con estratti di Echinacea e Astragalo per favorire le naturali difese dell’organismo di bambino e bambina.

Il nostro presente come integratore per bambini

 

Nel 2017 Haliborange viene rilanciato, ribadendo il ruolo centrale la vitamina D3 – Vitamina del Sole – ingrediente che da sempre è il marchio di fabbrica della linea. Nuove scoperte e promettenti ricerche hanno infatti dato maggiore rilevanza a questa vitamina che, oltre che per lo sviluppo osseo e per la crescita dei bambini, ha effetti positivi utili a tutta la popolazione, in particolare la vitamina D per il sistema immunitario.

La straordinaria attualità di Haliborange è sottolineata anche dall’ampliamento della proposta con una nuova referenza a base di vitamina D: Haliborange Ricarica Sprint. Un integratore anche per adulti, in pratiche bustine, utile per dare una sferzata di energia e per integrare vitamine e minerali.

In questo contesto di vitamina D per bambini, nasce il nuovo messaggio: Dal 1934, la Vitamina del sole. Il sole infatti, è il responsabile della produzione di vitamina D da parte dell’organismo, oltre a essere la fonte di energia che anima il sistema solare.

Il perché, te lo spieghiamo qui!